Una sindrome clinica che assale 6 milioni di italiani quando viaggiano o si spostano sui mezzi di trasporto: la chinetosi, il disturbo conosciuto meglio con il nome di mal d’auto o mal di viaggio, ma si tratta pur sempre dello stesso malessere, che può manifestarsi quando si utilizza un qualsiasi mezzo di trasporto, che sia auto, barca o autobus, e con gli stessi sintomi: nausea, vomito, sudorazione fredda, cefalea. Può rovinare il bello del viaggio magari verso la destinazione delle vacanze.

Da cosa nasce?

Si tratta di un problema neurologico che viene difatti scatenato da una sorta di fraintendimento e incongruenza tra stimoli di diversa provenienza: quelli vestibolari e quelli visivi e propriocettivi, provenienti da muscoli, tendini e articolazioni. Secondo gli esperti, questo succede perché l’apparato vestibolare, che si trova nell’orecchio interno, raccoglie informazioni, come per esempio, quando l’auto su cui ci muoviamo gira o cambia direzione, e le trasmette al sistema nervoso centrale. Il cervello integra queste informazioni che contemporaneamente gli giungono dalla vista e dai sistemi propriocettivi. L’input proveniente dalla vista è quello predominante rispetto alle altre tipologie di informazioni. Quando il cervello si trova a dover gestire informazioni discordanti, sopraggiunge il fastidioso malessere. Questo disturbo può colpire chiunque, senza distinzioni, a partire dai primi anni di età. Gli attacchi sono più frequenti nelle donne durante il ciclo mestruale, in chi soffre di ipertensione e di emicrania, in chi è motivo e nei bambini tra i 2 e i 12 anni.

Come rimediare?

Una volta iniziata la sintomatologia non c’è terapia che tenga. Uno dei rimedi, non sempre efficace, è sedere davanti, per seguire meglio gli spostamenti del veicolo, e tenere il finestrino aperto almeno in parte per ossigenare l’ambiente. Ma l’unica soluzione è quella preventiva, cioè premunirsi e assumere qualcosa prima. TOCAS propone ZERO-NAUSEA un integratore alimentare che, grazie alla sua composizione 100% naturale e all’assenza di controindicazioni, è la soluzione perfetta per contrastare qualsiasi problema che determina sensazioni di nausea. Composto da:

-Zenzero: che svolge un’efficace azione anti-nausea

-Vitamina B6: che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso.

-Potassio: favorisce la normale funzione muscolare.

Zero Nausea è la soluzione ideale per tutta la famiglia, specie per i bambini a cui è difficile somministrare medicinali, poiché, se messo in freezer, si può assumere come un gustoso ghiacciolo al gusto di limone e cola. Inoltre, non induce sonnolenza.

Acquista ora Zero Nausea.